ANNA GARANO

Lessness

Dodicilune - 2014 (reg. 2013-14)


  • musicisti: Anna Garano, chitarra; Marc Ribot, chitarra (# 1/5/10); Flavio Davanzo, tromba (# 13); Anais Tekerian, voce (# 7); Doug Wieselman, clarinetto basso (# 8).
  • brani: Imagine (si ceci cessait) / Mantos Negros I / Mantos Negros II / Mantos Negros III / Golden Wings / Dance / La rosa enflorece / Avre tu puerta cerrada / Hashul / Il tempo delle rane / Lessness I / Lessness II / Aletis / Pack Up the Moon (to Mitja).

Valutazione: 4/5


di Francesco Varriale


Con un approccio strumentale che tende all’essenziale esaltando pause e silenzi almeno quanto le note suonate, la chitarrista friulana Anna Garano ci conduce in dimensioni raccolte caratterizzate da un marcato intimismo. Il suo studio della chitarra flamenca impronta questo lavoro non tanto per la restituzione di un mondo iberico quanto per il suono proprio dello strumento inserito nel suo progetto.

Tra le quattordici tracce che si sviluppano in quarantanove minuti prevalentemente in solitudine, troviamo anche una serie di duetti tra cui vanno segnalati “Il tempo delle rane" (con il chitarrista Marc Ribot allo strumento elettrico), “La rosa enflorece” (con la cantante Anais Tekerian) e “Avre tu puerta cerrada” (con Doug Wieselman al clarinetto basso).

Ma da rimarcare sono soprattutto le coinvolgenti armonizzazioni di un’abile e sensibile chitarrista che riesce a condurci, senza affanni, all’essenza del suo mondo musicale, un tutt’uno con l’assenza del titolo del disco.



articolo pubblicato nel giugno 2015