live:

ROSARIO GIULIANI QUARTET

Pomigliano Jazz Festival 2002

Parco Pubblico - Pomigliano d'Arco (Na)

17 luglio 2002


  • musicisti: Rosario Giuliani, sax contralto e soprano; Pietro Lussu, pianoforte; Dario Rosciglione, contrabbasso; Marcello Di Leonardo, batteria.


di Francesco Varriale


Al Pomigliano Jazz Festival era di scena il quartetto del sassofonista Rosario Giuliani, venuto a presentare "Mr. Dodo", il suo cd di prossima pubblicazione, registrato come il precedente per la francese Dreyfus Jazz. Ad accompagnarlo c'erano i suoi fidi collaboratori, Pietro Lussu al pianoforte, Dario Rosciglione al contrabbasso, Marcello Di Leonardo alla batteria, musicisti con cui il leader ha ormai da tempo raggiunto una notevole intesa. 

Innanzitutto c'è da dire che la dimensione live è quella in cui si può godere in pieno della musica di Giuliani, un autentico trascinatore in grado di far vibrare grazie ad un notevole controllo dello strumento, ad un fraseggio fluido, a una spiccata cantabilità soprattutto sui tempi lenti, a una grande libertà espressiva, insomma grazie ad un linguaggio sassofonistico che, pur lasciando trasparire le influenze che lo caratterizzano, sta diventando sempre più personale. 

E così, si sono apprezzati brani come "Mr. Dodo", "The Cover", "Sortie", "Mimi" ed altri in cui si è passati con disinvoltura dai ritmi sostenuti alle ballad, fino a sfociare nei momenti di totale libertà in cui Rosario Giuliani è riuscito a ricordare, soprattutto al soprano, sia il John Coltrane dell'ultima fase che il Massimo Urbani di "Dedication [to Albert Ayler e John Coltrane]", e questo grazie anche ad una sezione ritmica di assoluto spessore. 

Un concerto che ha raccolto grandi consensi tra il pubblico presente. 


Link:


articolo pubblicato su All About Jazz Italia nel 2002