Mike Marshall & Choro Famoso

MIKE MARSHALL

Mike Marshall & Choro Famoso

Adventure Music - 2004


  • Musicisti: Mike Marshall, mandolino (# 1-10); Carlos Oliveira, chitarra (# 1-10); Andy Connell, clarinetto, sax soprano (# 1-7); Michael Spiro, percussioni (# 1-7); Brian Rice, percussioni (# 1-7); Jamie Bell, chitarra (# 8-10); Harvey Wainapel, clarinetto, sax soprano (# 8-10); Aaron Johnson, percussioni (# 8-10); Tennis Broughton, percussioni (# 8-10); Steve Robertson, percussioni (# 8-10).
  • Brani: Um abraço seu domingos / Cochichando / Sarau para Radames / Receita de samba / Choro de Gafieira / Choro negro / Espinha de bacalhau / Notes carioca / Nao me toques / Luis Americano na P.R.E..

Valutazione: 4/5


di Francesco Varriale


Mike Marshall è uno di quei musicisti coraggiosi che amano esplorare universi musicali diversi, cercando di non farsi prendere dalla maniera del revival risultando – anche per questo – il più delle volte autentico.

Cresciuto in Florida e residente ora in California, il 44enne Marshall è sempre stato un musicista versatile, sia nell’adottare vari strumenti a corda (mandolino, chitarra, violino) sia nel cimentarsi in diversi linguaggi musicali come il jazz, la classica, il bluegrass.

Ora, in seguito ai suoi viaggi in Brasile, il mandolinista americano sta lavorando alla riproposizione, in chiave moderna e personalissima, dello choro (musica originale per il Brasile esattamente come il bluegrass lo è per gli Stati Uniti), realizzando un lavoro che, pur diverso, ricorda rimanda alla musica di Pixinguinha riproposta dal clarinettista Gabriele Mirabassi per alcune pregevoli registrazioni dell'etichetta discografica Egea. Ovviamente, il lavoro di cui parliamo non poteva che essere registrato per l’etichetta che lo stesso Marshall ha fondato nel 2003, la notevolissima Adventure Music.

Pur pregno di spunti solistici di rilievo, del leader come di altri suoi compagni, Mike Marshall & Choro Famoso propone una musica che ha la sua valenza principale negli arrangiamenti, in un suono d’insieme accattivante, in un ritmo che coinvolge, nel continuo inseguirsi di chitarra, mandolino e clarinetto, il tutto governato da percussioni trascinanti e particolarmente colorate.

Dieci brani ideali per un eccitante bel viaggio musicale, in una festa lontana da ogni oleografismo carnevalesco di Rio de Janeiro.


Link:

- Mike Marshall: www.mikemarshall.net


articolo pubblicato nel 2005