live:

ENRICO PIERANUNZI piano solo

Umbria Jazz Festival

Sala Podiani - Museo Nazionale dell'Umbria, Perugia

19 luglio 2002


  • musicisti: Enrico Pieranunzi, pianoforte


di Francesco Varriale


Un pubblico accorto e calorosissimo ha riempito gli oltre trecento posti della Sala Podiani della Galleria Nazionale dell'Umbria per il concerto di piano solo che Enrico Pieranunzi ha tenuto in uno degli spazi riservati esclusivamente agli artisti stranieri per la 29a edizione di Umbria Jazz. C'era addirittura gente in piedi, ai lati ed in prossimità dei vani finestra di una sala particolarmente suggestiva, anche se non perfetta da un punto di vista acustico. 

La performance era inserita tra i concerti che l'organizzazione della rassegna umbra riserva ormai da qualche anno all'etichetta perugina Egea per la presentazione delle nuove uscite discografiche, sicché si è potuto avere tra le mani in quest'occasione il notevolissimo "Perugia Suite", quarta esperienza in solo registrata dal pianista romano per una casa discografica che lo annovera da sempre tra i suoi artisti di punta. 

Del nuovo disco Enrico Pieranunzi ha riprodotto la dimensione intima più che i brani, raccontando la parte più solitaria del suo carattere pur lasciandone trasparire talvolta anche gli aspetti più ritmici e solari, come accaduto durante l'esecuzione di "Les amants", brano in cui la mano sinistra è partita in un notevolissimo dialogo di stampo tristaniano con la destra. 

La performance è andata avanti con Pieranunzi seduto per più di un'ora all'ormai abituale pianoforte Fazioli, quanto è bastato per apprezzare la dimensione da fiaba di "Canto nascosto", la sua capacità di far cantare lo strumento in "Las noches", la dimensione notturna di "Con infinite voci", la pura bellezza di "Canzone di Nausicaa", primo di due bis richiestissimi da un pubblico lasciatosi andare nel finale ad una vera e propria ovazione. 

Il giusto riconoscimento per un artista che non perde mai l'occasione di raccontarsi.


Link:


articolo pubblicato su All About Jazz Italia nel 2002